Equity Crowdfunding

Cosa è l’Equity Crowdfunding

L’Equity Crowdfunding è la possibilità per una società di raccogliere fondi presso il pubblico, pur non essendo quotata in borsa.

Avviene proponendo al pubblico (il crowd) un aumento di capitale a fronte di quote societarie attraverso piattaforme internet autorizzate dagli organi di vigilanza finanziaria (in Italia la Consob).

In Italia, sulla base del regolamento emanato da Consob nel 2013, e delle successive leggi, di cui l’ultima emanata nell’aprile 2017, tutte le PMI italiane, anche le S.r.l. possono raccogliere fondi dal pubblico, “il crowd”, a fronte di proprie quote societarie. Fino ad ora l’accesso era consentito solo alle start-up o PMI innovative che, per essere tali, devono possedere determinati requisiti volti ad accertare la qualifica di “innovativa”.

Le quote offerte al pubblico attraverso una piattaforma di equity crowdfunding possono anche prevedere diritti diversi dalle quote ordinarie, per esempio escludere il diritto di voto in assemblea (come per le “azioni risparmio” in Borsa).

Serve solo per raccogliere fondi?

No. Una campagna può essere anche uno strumento versatile da inserire nel proprio «marketing-mix»:

  • Validazione
    Sottoporre la propria idea o un nuovo prodotto o servizio al crowd è un modo per capire se potrà avere successo
  • Feedback
    Durante la campagna i potenziali finanziatori o gli investitori fanno domande e commenti, elogi o critiche. Tutto è utile per migliore l’idea, il prodotto o il servizio
  • Pre-selling
    Nel reward crowdfunding, il premio principe può essere il prodotto stesso: se il target è raggiunto, il finanziatore riceverà il prodotto. Un modo per raccogliere pre-ordini
  • Comunicazione
    Per raggiungere il target di raccolta bisogna coinvolgere e ingaggiare un ampio bacino di potenziali finanziatori, che possono anche essere futuri clienti. L’investimento si ripaga quindi con la costruzione di una customer base da coltivare anche in futuro.
  • Merito creditizio
    Una campagna di successo è un biglietto da visita per mostrare il potenziale della propria iniziativa. Investitori più grandi e banche saranno più disposti a co-investire.

Le fasi di una campagna di Equity Crowdfunding

Poiché chi investe diventa socio, la preparazione e l’implementazione di una campagna di crowdfunding richiede passi specifici:

 

Fasi Campagna

Il supporto di Crowd Advisors

Crowd Advisors è in grado di affiancare l’imprenditore o il management in ciascuna fase: da quelle preliminari (Business Assessment e Fund Raising Assessment) a quelle esecutive (Pianificazione, Esecuzione e Closing della campagna) e, infine, a quelle successive che possono prevedere ulteriori Round di finanziamento.

 

Fasi consulenza

 

 

Business Assessment >

Commenti chiusi